Google
Sul Web Su dicearco.it
Fonte: Il Giornale
Berlusconi e i migranti: "Grave allarme sociale che la sinistra non vede"
Condividi                       

Silvio Berlusconi continua la sua offensiva contro l'immigrazione irregolare. Lo fa senza alzare i toni, nè giocare sull'enfasi ma ribadendo che il buonismo e la retorica del «tutti dentro» non sono una soluzione seria e praticabile e servono fatti, non parole.

«Chi è in italia senza titolo deve essere riportato nel suo Paese. Mi meraviglia che la sinistra non si renda conto di quanto sia grave l'allarme sociale» dice in una intervista al Tg3. «Quello che è strano è che la sinistra non sia d'accordo sul fatto che le leggi vanno fatte rispettare. A me pare di aver detto solo cose di assoluto buonsenso.

Chi non ha titolo a stare nel nostro Paese va riportato indietro. Certo, con gradualità perché si tratta di un numero molto grande, e rispettando sempre la dignità delle persone, ma va fatto con assoluta fermezza». Il riferimento al Pd non è casuale, visto che l'approccio del centrosinistra al problema resta morbido, come conferma Paolo Gentiloni per il quale è «impossibile e sbagliato promettere lo stop dei flussi», mentre +Europa continua a promettere regolarizzazioni di massa.

Berlusconi viene poi sollecitato sui violenti attacchi riservatigli dagli esponenti pentastellati che probabilmente alla luce dei sondaggi hanno deciso di alzare i toni e cambiare bersaglio, concentrandosi sul centrodestra e sul suo leader piuttosto che sul Pd. «I Cinquestelle non sono interlocutori politici sono una setta pericolosa nessuno dei nostri alleati può nemmeno lontanamente pensare a un accordo con loro». Per il Cavaliere «Di Maio e Di Battista usano la calunnia, gli insulti, il linguaggio dell'odio. È un piccolo assaggio di come sarebbe l'Italia governata da loro».

Berlusconi poi torna sul cavallo di battaglia della rivoluzione fiscale ad aliquota fissa, definendo irrinunciabile «la flat tax al 23%». Mette sul piatto, però, anche alcune detrazioni che la accompagneranno: «Si potranno anche togliere dal reddito 12mila euro, 2mila euro per i figli piccoli, mille euro per i figli grandi, le cure mediche e gli interessi sul mutuo».

Il presidente di Forza Italia continua poi a sperimentare mezzi di comunicazione più moderni (un sondaggio lo dà sul podio dei leader più graditi dai millenials, ovvero i ragazzi nati dal 1980 al 2000) e continua a orchestrare la sua campagna elettorale anche sui social network. Lo fa mettendo in rete un altro video-messaggio, questa volta con tema l'aumento delle pensioni minime. «Con il centrodestra alla guida del Paese siamo riusciti ad aumentare le pensioni minime a ben 1 milione e 835mila pensionati. Lo avevamo promesso e lo abbiamo realizzato, con i fatti e non solo con le parole».

Il Cavaliere, con un cartello in mano, ricorda «abbiamo aumentato le pensioni a 1.835.000 pensionati portando le pensioni a un milione di lire. Allora non c'era ancora l'euro e un milione di lire era sufficiente per arrivare dignitosamente a fine mese». «Per noi - aggiunge - la prima moralità della politica è proprio questa mantenere gli impegni assunto con gli elettori prima del voto».

Infine Matteo Renzi tra una dimenticanza e l'altra (sostiene che il Trattato di Dublino venne firmato nel 2003 dal centrodestra quando quello in vigore è in realtà quello siglato dal governo Letta nel 2013) si concede una battuta sul suo avversario: «Silvio Berlusconi ha dodici, tredici vite. Possiamo dire che è un gatto alla seconda».
11 Febbraio 2018



Family Day, cattolici contro Renzi: “Che faccia tosta a chiederci il voto"

19 Febbraio 2018- A due settimane dal voto del 4 marzo, l’appello di Matteo Renzi al mondo cattolico sembra non convincere i diretti interessati. Del resto, ieri, dal palco dell’auditorium dell’Istituto Massimo, all’Eur, era stato lo stesso leader del Pd a mettere le mani avanti. "Abbiamo avuto punti di discussione con una parte importante del mondo cattolico”, ricorda Renzi. A ...continua
Elezioni, è corsa al voto utile: il centrodestra cresce al Nord, il M5s al Sud.

18 Febbraio 2018- Il Nord dominato dal centrodestra con sempre meno eccezioni. Le cosiddette Regioni rosse ridotte a un ultimo, valoroso, fortino di resistenza del Partito democratico. Il Sud, infine, un enorme campo di battaglia in cui ogni voto strappato dalle destre ai Cinquestelle e dai Cinquestelle alle destre può essere decisivo per accendere il jackpot completo o al ...continua
Algeria, torna la paura terrorismo nonostante le operazioni anti jihad

18 Febbraio 2018- Nel contesto nordafricano, l’Algeria sembra essere quasi sparita dal circuito mediatico: negli ultimi otto anni, in questa parte del globo così vicina a casa nostra sono accaduti alcuni degli eventi più importanti della storia recente, dalle primavere arabe agli attentati terroristi tra Tunisia ed Egitto, passando poi per il conflitto in Libia; di Algeria, in tutto ...continua
"La mia Castel Volturno preda della mafia nera Lo Stato non esiste più"

18 Febbraio 2018- Dimitri Russo, 47 anni, sindaco di Castel Volturno (Caserta), ha la faccia simpatica di un dj. La sua «musica» però ha il ritmo della passione politica, quella disinteressata dell'impegno sociale. Merce rara, soprattutto in un territorio dove lo Stato sembra aver deposto non solo le armi, ma anche la bandiera bianca con cui pare essersi arreso al dominio della ...continua
Casini: un Dc tra i comunisti

18 Febbraio 2018- Grande è l'animazione, nelle aree cimiteriali di Bologna e non solo. Tutto un rigirarsi, un ribaltarsi cui da settimane non si trova rimedio. Guardate la foto qui in basso, scattata in una delle sedi sopravvissute di quel che fu Pci, Pds, Ds e infine Pd, nella sua principale roccaforte. Si noteranno, in alto, i ritratti di due dei fondatori del '21, Togliatti e Gramsci. In basso, il fondatore della Cgil, ...continua
Marò, moglie di Girone: "Sono trascorsi 6 anni, ma siamo ancora fermi"

16 Febbraio 2018- "Sono trascorsi 6 anni, con dignità, dolore e libertà personale limitata e vincolata da una grande ingiustizia...". Inizia così il post pubblicato da Vania Ardito, moglie del marò Salvatore Girone, sul proprio profilo Facebook. La donna torna così sul caso marò e spiega che nonostante il tempo trascorso, "noi restiamo fermi ancora al 15 febbraio 2012, quando ...continua
Un flop dai costi folli. Così il Pd insabbia i dati sull'accoglienza

16 Febbraio 2018- «La maggioranza a guida Pd ha deciso di insabbiare quanto prodotto e scoperto per nascondere agli occhi dei cittadini italiani, in periodo di campagna elettorale, le malefatte di Renzi e i disastri di Minniti di questi ultimi anni». È scontro aperto in commissione parlamentare di inchiesta sui migranti, con Forza Italia e Lega che accusano i democratici di voler ...continua
Sesso, droga e armi: nove città ostaggio dei nigeriani

16 Febbraio 2018- La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquenza. Detto ciò, per comprendere il contesto «socio-antropologico» in cui si muovevano i tre presunti killer nigeriani che hanno ...continua
Bologna, blitz antifascista vuole impedire comizio di Forza Nuova

16 Febbraio 2018- Riesplode la tensione a Bologna, dove un comizio di Forza Nuova, in programma in serata, ha fatto esplodere la rabbia dei centri sociali riuniti nella cosiddetta "rete antifascista". Dalla pagina Facebook di Làbas La giornata, davvero molto tesa per Bologna, è iniziata con un blitz in Consiglio comunale, a Palazzo d’Accursio, messo in atto da un gruppetto di attivisti ...continua
Sicilia, aumentano le assunzioni all’Ars. Ai gruppi 4 milioni in più per pagare collaboratori

15 Febbraio 2018- Non bastano 177 dipendenti, non bastano 70 lavoratori ‘quasi stabilizzati’, che da anni, legislatura dopo legislatura, lavorano nei gruppi parlamentari. Non bastano neanche i portaborse, i collaboratori personali dei consiglieri regionali siciliani, che però sull’isola si chiamano deputati, come a Roma. Nossignore. I tre milioni di euro ...continua
CENACOLO
Diventa protagonista di questo spazio, scrivici agli appositi indirizzi che trovi all'interno delle sezioni.
Pubblicizza in questo spazio i tuoi eventi
Scatti
Snowboard
Cucina
Penne aromatiche allo spada
Storia
Contribuisci a diffondere la storia della tua terra