Google
Sul Web Su dicearco.it
Fonte: Il Giornale
Berlusconi per la Sicilia: fisco, immigrazione, Europa
Condividi                       

Silvio Berlusconi è entrato in sala nel teatro Politeama di Palermo per la campagna in sostegno del candidato Nello Musumeci ed è salito sul palco dove ha salutato la folla.

Poco prima del suo arrivo è entrata Francesca Pascale ed è partito l'inno di Forza Italia, poi si è diffuso un silenzio di attesa che è durato qualche minuto. Al cenno di un organizzatore tutta la platea si è alzata in piedi ed è scattato l'applauso. Cori di "Silvio" riempiono il teatro.

"Dovreste cantare "meno male che Silvio c'è", ha affermato il Cav. Che poi ha spiegato: "Il pericolo più grande per noi è quello di una guerra nucleare. Io figlio della guerra sono vissuto con la paura di una guerra nucleare per cinquant'anni. Oggi la situazione è molto più pericolosa perché la bomba ce l'hanno più paesi, tra cui quel dittatore della Corea del Nord".

Immigrazione di massa epocale
"Il secondo pericolo che vedo, dopo quello di una guerra nucleare, è quello della maggioranza della popolazione che vive nella povertà e che conosce come si vive nel nostro mondo. Allora non puoi meravigliarti se un ragazzo di 20 anni a piedi nudi con la stessa maglietta da cinque anni decida di affrontare il pericolo per venire da noi. E allora c'è il pericolo di un' immigrazione di massa epocale. Se si andrà avanti in una strada di litigi tra l'Europa e Erdogan, me l'ha detto lui, aprirà i cancelli e saremo invasi da milioni di profughi con lo status di rifugiati. L'Ue e la comunità internazionale devono svegliarsi: serve un enorme piano Marshall per investire in quei Paesi, in Africa, e produrre benessere".

Il ruolo dell'Europa
Berlusconi poi ha parlato di Europa: "Sono preoccupato: i Cinquestelle parlano male dell'Europa. L'Europa ha tanti tanti difetti, restrizioni assurde, che mette ai vostri pescatori, l'Europa non è oggi quella sognata dai nostri padri. Ma ha conseguito due traguardi importanti: dopo due guerre sanguinose abbiamo raggiunto la pace. Le frontiere, dove è stato versato sangue, oggi possiamo attraversarle con le merci senza una politica restrittiva".

Crocetta ha derubato il vostro futuro
"Ho visto i numeri del dopo Crocetta. Un disastro. Non è vero quello che dicono: il centrodestra organico ha governato la Sicilia per 9 anni e 8 mesi, il centrosinistra per 45 anni: questa è la proporzione delle responsabilità. La situazione della Sicilia su competitività e infrastrutture lascia sgomenti: sulle infrastrutture siamo al penultimo posto dell'Europa; l'Isola è al 237esimo posto su 263 regioni in Europa per competitività. Questa è l'eredità che ha lasciato il governo Crocetta che ha derubato il vostro futuro".

Il programma di Berlusconi
"Io credo di aver raggiunto un programma per quanto riguarda l'Italia che permette una rivoluzione gentile e questa riorganizzazione scientifica di cui il nostro Paese e la Sicilia hanno bisogno per avere un futuro. Questo programma l'ho fatto con centinaia di non-elettori, discutendo con loro le priorità. Ho parlato di questo programma politico alla signora Meloni e al signor Salvini. Meloni voleva più aiuti per i giovani e li abbiamo messi, il signor Salvini voleva uscire dall'euro ma forse lo abbiamo convinto che non è possibile. Nel centrodestra c'è concordia. Abbiamo concordato, tre ministri per Fi, tre per la Lega e due per Fdi".
1 Novembre 2017



Merkel a Conte: “Collaboriamo con l’Italia. Rafforzare le frontiere esterne”

19 Giugno 2018- Dopo la Francia, sul fronte migranti Conte incassa anche l’appoggio della Germania: la priorità numero uno è potenziare Frontex, tutelare le frontiere esterne e collaborare con l’Italia. Anche allestendo centri di prima identificazione nei Paesi africani tra cui la Libia. Angela Merkel lo dice davanti ai giornalisti, nel corso di una breve conferenza stampa ...continua
Casamonica avvertono Salvini: "Cacciarci? Con noi riga dritto"

19 Giugno 2018- Dopo l'annuncio di Salvini su un nuovo censimento dei rom per mandare via gli irregolari e tenere invece quelli con cittadinanza italiana, arriva la durissima reazione di Angela Casamonica. Lei, italiana e di origine rom, fa parte di una delle famiglie rom più note della Capitale. Intervistata dall'Agenzia Dire, la Casamonica attacca il ministro degli Interni: "Salvini ...continua
Non versava Iva, assolto: "Lo Stato non lo pagava"

17 Giugno 2018- Non avrebbe pagato l'Iva, ma è stato assolto dalla corte d'appello. È accaduto a Bari. Si tratta di Rocco Lombardi, un imprenditore nel settore dei rifiuti. I Comuni per i quali gestiva il servizio di raccolta di immondizia non gli hanno pagato le fatture e la Corte di Appello di Bari lo ha, quindi, assolto "perché il fatto non costituisce reato". Si tratta dell'amministratore ...continua
Roma, boom di furti e rapine, i negozianti: "Ora vogliamo armarci"

17 Giugno 2018- “Di aggressioni ne abbiamo subite diverse, mi difendo con le mani e a mali estremi ho sempre una spranga di ferro dietro al bancone”. Questo tabaccaio del quartiere Talenti non è il solo a pensare di ricorrere alla difesa fai-da-te dopo la serie di furti e rapine che sta sconvolgendo il quadrante nord-est della Capitale. Due colpi eccellenti messi a segno in meno di ...continua
Salvini blocca il riso asiatico: "Non faremo più gli zerbini"

17 Giugno 2018- Non solo immigrazione: adesso Matteo Salvini dice basta anche al cibo importato dall'estero che imita il made in Italy, come riso e formaggi. "La verità è che abbiamo finito di fare gli zerbini", ha detto il ministro dell'Interno al Corriere della sera, "Dopo le navi delle Ong, potremmo fermare anche quelle che arrivano nei nostri porti cariche di riso cambogiano. Io sono ...continua
Salvini chiude i porti. Toninelli: “L’Olanda richiami le sue navi”

17 Giugno 2018- I migranti dell’Aquarius stanno per sbarcare in Spagna e così il ministro dell’Interno Matteo Salvini dopo una settimana può cambiare obiettivo. Questa volta sono due ong tedesche che operano davanti alla costa della Libia con navi con bandiera olandese, Lifeline (“La linea della vita”, in inglese) e Seefuchs (“Volpe del mare”, in tedesco). Torna l’hashtag ...continua
Flat tax, governo accelera: "Per imprese e partite Iva ​può già scattare ad agosto"

17 Giugno 2018- Il vice ministro all'Economia, Massimo Garavaglia, intervistato a l'intervista di Maria Latella su Sky Tg24 prova ad accelerare sul fronte flat tax. Il vice di Tria di fatto annuncia che molto probabilmente la rivoluzione fiscale pianificata dall'esecutivo potrebbe già scattare dal mese di agosto per le Pmi e per le partite Iva: "La flat tax ...continua
Come la Francia prova a strappare la Libia all'Italia

17 Giugno 2018- Intervenire congiuntamente ovunque negli scenari afrcani, al fine di alleviare la pressione del radicalismo islamico e dell’emergenza immigrazione, tranne che in Libia: ecco cosa emerge dal vertice italo – francese tenuto a Parigi nella giornata di venerdì. La Francia non ha fatto mistero dunque di voler gestire la Libia come un propria affare personale, a cui l’Italia ...continua
L’italiana dell’Isis confessa: “Jihadisti sono già in Europa”

17 Giugno 2018- Da Camp Roj (Siria) “Voglio tornare in Italia, anche se dovrò andare in carcere”, dice convinta Meriem. Subito dopo aggiunge: “Almeno riabbraccio la mamma, che mi manca tanto…”. E scoppia a piangere. Meriem Rehaily, 22 anni, jihadista della provincia di Padova di origini marocchine, è stata condannata il 12 dicembre a quattro anni per aver aderito allo Stato ...continua
I Cinque "Stalle" ballano sul Titanic

16 Giugno 2018- di Alessandro Sallusti C'erano una volta i Cinquestelle che urlavano nelle piazze e in Parlamento «onestà, onestà». Dicevano di essere stati mandati dal messia Beppe Grillo (e dallo spirito santo Casaleggio) a purificare l'Italia corrotta e incapace. Poi i primi scivoloni giudiziari: ogni sindaco che hanno conquistato in virtù della presunta diversità etica è finito a processo per reati che ...continua
CENACOLO
Diventa protagonista di questo spazio, scrivici agli appositi indirizzi che trovi all'interno delle sezioni.
Pubblicizza in questo spazio i tuoi eventi
Scatti
22° Jamboree mondiale 2011 a Rinkaby(Svezia)
Cucina
Agnello coi piselli
Storia
Contribuisci a diffondere la storia della tua terra