CENACOLO
Diventa protagonista di questo spazio, scrivici agli appositi indirizzi che trovi all'interno delle sezioni.
Pubblicizza in questo spazio i tuoi eventi
Scatti
Aerei Supersonici
Sport
Opinioni a cura di Romolo Rossi
Storia
Contribuisci a diffondere la storia della tua terra

Mari e…Monti?
Di Annamaria Raffa, Mercoledì 16 Novembre 2011 - Commenti (4)

La parola tecnico ci rassicura, sa di uno che sa quello che fa, quando poi si tratta pure di  un governo sembra non potersi chiedere di meglio in questo momento, nel nome di una strada che funzioni siamo pronti ad affrontare dei sacrifici purchè siano tutti a sopportarne il peso.

Non ho votato Berlusconi e sono sollevata del fatto che il suo governo sia caduto,  vorrei che ritorni ad essere il papà della TV che tanto amo (ebbene sì, quella assolutamente sì)  e non il nonno un po’ “andato” che inviti ai pranzi nelle feste con una certa difficoltà, per la paura  del “oddìo cosa dirà/farà ancora”. Dicono che al potere si accompagna un elevata solitudine, Berlusconi paga per aver voluto il diletto dei nani e delle ballerine delle sue TV con sé al governo,  U&D del sì che,  che frettolosamente scendono dai tacchi per correre a gambe levate sul carro dei presunti vincitori..dagli amici mi guardi Dio che dai nemici i guardo io.

Dal professor Monti , non certo giovanissimo ma neanche con l’intenzione di sembrarlo ci aspettiamo sobrietà e pudore tanto per cambiare gli ultimi tempi di festini, barzellette e ristoranti pieni; dall’ opposizione (sollevata credo più di me di non andare alle elezioni) ci aspettiamo che, nell’attesa di trovarsi un nuovo nemico che funga da collante,   dismetta gli abiti talari e collabori sul da farsi.

Speriamo di non siano  troppi i mari che ci aspettiamo dal signor Monti…


Fonte foto:

                     




Scrivi

Commenti



A mio modesto parere, il governo Berlusconi era finito da un pezzo, lui rattoppava, rattoppava, con tutte le sue risorse... Ma era troppo legato è spero non lo sarà in futuro alle "LEGA Nord" Anche perche' Berlusconi sempre a mio modesto parere aveva inizziato facendo e proponendo qualcosa per il paese, poi ha proseguito a fare e a proporre qualcosa per lui e compagnia bella. Per quanto riguarda il neo governo Monti, come dice Annamaria il Tecnico Rassicura più sicuramente di Berlusconi, piu' di Bersani direi anche io... ma sempre a mio modesto parere, spero che gli si consenti di lavorare, di proporre cose mai eseguite, " vedi riduzione parlamentari; riduzione stupendi da nababbi che non potevemo permetterci prima fifuriamoci ora; e poi se sacrifici bisogna farli che diano l'esempio loro che non l'anno mai fatto, e ovviamente a seguire ci saranno le persone che hanno piu liquidita', e in fine i poveri cristi cioe' noi." Chiuso questo mio breve concetto, attualmente L'Italia intera e in particolar modo noi ( SUD )Siamo A MARI, speriamo che ci si posssa rialzare anche per salire un pò sui Monti!

GIOVANNI LUCA CLAUDIO PORTARO 19/11/2011 09:24



Il concetto di equità che ha il Sen. Monti mi preoccupa.
Sembra che il ragionamento sia più o meno questo: se tolgo qualcosina ai ricchi, allora posso toccare le pensioni e l’articolo 18.
Sarà equo ma è certamente "inuguale".
Mi sarei aspettato che fin dall’inizio avesse cominciato a parlare –da tecnico e conoscitore di questi ambienti– degli errori che sono stati commessi, di chi ha speculato e continua a speculare ed arricchirsi e quali rimedi tecnici sono da intraprendere (Tobin tax; BCE prestatore di ultima istanza etc.) per controllare la finanza speculativa e restituire risorse all’economia reale.
Come ha detto Bauman il welfare state, smantellato perché costoso, continua ad esistere ma a favore delle banche, quelle che credono nella filosofia del meno Stato e più mercato:
e se non ci fossero più gli Stati e i cittadini da vampirizzare?
Mettere in ginocchio i consumi tagliando pensioni e licenziando serve davvero alle imprese?
Addio, Monti sorgenti dall'acque, ed elevati al cielo; cime inuguali…

Valentino Sturiale 19/11/2011 08:45



Se bastasse la sobrietà ed il pudore per salvare l'Italia,ove ce ne fosse la necessità,avrei auspicato che l'incarico fosse stato dato a Papa Ratzinger.Anche Lui è u tecnico nella sua materia.Ci vuole ben altro!
Mi auguro,comunque,che nel dopo Berlusconi la gente continui a raccontare barzellette e riempire i ristoranti se non saremmo veramente nella m......

Carmelo Raffa 17/11/2011 12:45



L'uomo, certamente, rassisura. Mi domando: saprà navigare in mari tempestosi ? Mi auguro di si. Lo giudichero dal programma e da quanto farà

Nino Dalmazio 16/11/2011 22:38



Inserisci il tuo Commento

Nome*:
Cognome*:
Mail*:
Sito Web:
Commento*:
( )

*Campi Obbligatori

Il nostro Blog è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul nostro blog

Non sono consentiti: 
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) 
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Informativa art.13 D. Leg 196/2003.
Desideriamo informarla che il D. Leg. N. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della sua riservatezza e dei suoi diritti. Ai sensi dell'art.13 del D.Leg.196/2003 le forniamo, quindi, le seguenti informazioni
1)I dati da lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità; concernenti l'attivitàinformatica del sito
2)Il conferimento dei dati è; facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza
3)I dati da lei forniti non saranno oggetto di divulgazione

Assistente Sociale
Terminato il liceo scientifico si laurea in Scienze politiche corso di studi di servizio sociale, presso l' Università di Messina.
Ha esercitato la professione di assistente sociale e ogni altra professione le sia capitato di svolgere, sempre nell'ambito dei servizi sociali.