CENACOLO
Diventa protagonista di questo spazio, scrivici agli appositi indirizzi che trovi all'interno delle sezioni.
Pubblicizza in questo spazio i tuoi eventi
Scatti
Aerei Supersonici
Sport
Opinioni a cura di Romolo Rossi
Storia
Contribuisci a diffondere la storia della tua terra

Operari Sequitur Esse
Di Pippo Nostro, Martedė 2 Ottobre 2012 - Commenti (0)

E’ questo un convincimento di Arthur Schopenhauer, il quale sostiene che l’azione è l’effetto dell’essenza dell’uomo, dato che la facoltà conoscitiva è legata al tempo, allo spazio ed alla causalità. Ne consegue quindi, che ogni uomo produce azioni conformi o dettate dalla propria natura, dal proprio essere, in quanto tale essenza esiste prima dell’esperienza conoscitiva. Operari sequitur esse. Ne ho fatto anche un mio convincimento per cui credo che ogni rappresentazione operativa sia sempre fedele al proprio modo di essere e che l’atteggiamento dell’uomo verso la realtà cui va incontro sia sempre uguale.Se l’uomo quindi di fronte ad un accadimento che si ripete nel tempo si comporta sempre allo stesso modo potremmo, con relativa certezza, asserire che chi ha commesso certi errori (è un eufemismo!) li commetterà ancora al ripresentarsi dell’occasione. E qui il pensiero corre immediatamente alla attuale classe politica o per estensione alla attuale classe dirigente, visto che le cronache contingenti non cessano di documentarci atti di corruzione, concussione, malversazione, conseguenti l’uno all’altro. Apparentemente senza soluzione di continuità e provenienti da schieramenti politici diversi. Tutti uguali? No, non vorrei fare di tutta l’erba un fascio, ma sembra che questi fili d’erba siano stati raccolti tutti nella stessa porzione di prato inquinata, marcia.E’ sconcertante assistere alle continue malefatte di certi politici che gozzovigliano, scialacquano, sperperano denaro pubblico estorto dalle tasche dei cittadini con una iniqua legiferazione fatta passare nell’inerzia totale. E tutto questo accade mentre nel Paese che sta attorno si discute di recessione, di licenziamenti, di chiusura di fabbriche, di pensioni da fame, di gente che non ce la fa, di imprenditori che si suicidano per la vergogna di non avercela fatta, di aumento di tasse ed accise, di un sistema economico al collasso. VERGOGNA! Ma in quale mondo vive questa gente? Questi profittatori? Si nutrono voracemente del nostro denaro con disprezzo manifesto verso noi stessi che glielo forniamo. E noi stupidi ad ogni occasione di voto continuiamo ad esprimerci allo stesso modo. Stupidi ed illusi che possano cambiare nel tempo. No! E’ una classe politica autoreferenziale, auto compiacente che non ce la fa e non vuole cancellare se stessa, non riformare, CANCELLARE! E allora? Allora diamo opportunità ad una nuova classe dirigente animata dall’esuberanza della nuova esperienza e dalla forza trascinante di uno stile di vita sobrio e positivo. Un insieme di personalità serie e competenti misurate nelle rappresentazioni sceniche televisive ed attivissime nei fatti produttivi e soprattutto che non abbia familiarità con la scranna parlamentare. Bisogna recuperare il fine etico della politica. E allora… meditiamo. Diverse scadenze elettorali sono alle porte. Prima di esprimere la nostra volontà ricordiamo: Operari Sequitur Esse.


Fonte foto:

                     




Scrivi

Commenti

Non ci Sono ancora commenti per questa discussione. Riprova pių tardi, Grazie.



Inserisci il tuo Commento

Nome*:
Cognome*:
Mail*:
Sito Web:
Commento*:
( )

*Campi Obbligatori

Il nostro Blog è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul nostro blog

Non sono consentiti: 
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) 
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Informativa art.13 D. Leg 196/2003.
Desideriamo informarla che il D. Leg. N. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della sua riservatezza e dei suoi diritti. Ai sensi dell'art.13 del D.Leg.196/2003 le forniamo, quindi, le seguenti informazioni
1)I dati da lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità; concernenti l'attivitàinformatica del sito
2)Il conferimento dei dati è; facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza
3)I dati da lei forniti non saranno oggetto di divulgazione

Opinionista - Divulgatore
Opinionista - Divulgatore