CENACOLO
Diventa protagonista di questo spazio, scrivici agli appositi indirizzi che trovi all'interno delle sezioni.
Pubblicizza in questo spazio i tuoi eventi
Scatti
Spiagge
Sport
Opinioni a cura di Romolo Rossi
Storia
Contribuisci a diffondere la storia della tua terra

Eccellenza
Di Pippo Nostro, Mercoledý 20 Giugno 2012 - Commenti (0)

“Il mondo degli uomini è il regno del caos e dell’errore, che senza pietà in esso governano, nel grande e nel piccolo, accanto ai quali menano la frusta anche la stoltezza e la malizia; ne consegue quindi che ogni cosa migliore si fa strada solo a stento, le cose nobili e sagge riescono a manifestarsi e trovano efficacia e ascolto molto di rado, e perciò appunto l’assurdo e il falso nel regno del pensiero, l’insipido e il nauseante nel regno dell’arte, il male e lo scaltro nel regno delle azioni vengono disturbati solo da breve interruzione e tengono propriamente il primato; al contrario, l’eccellente in ogni specie è sempre solo un’eccezione, un caso fra milioni: esso resta ed è custodito, dopo che ha sopravvissuto all’odio dei tempi, come una meteora di un altro ordine di cose.”
Questo scriveva Schopenhauer qualche tempo fa e guardandoci attorno sembra proprio che le cose vadano sempre allo stesso modo. In vero sono molte le occasioni in cui scorgiamo, in chi temporaneamente si erge a rappresentare visibilmente uno dei diversi settori che coordinano le relazioni della nostra vita sociale, esempi di stupidità, furbizia, disonestà o quantomeno errori nella gestione della cosa pubblica. Lo vediamo nel contesto europeo dove, per incapacità di governo o rigida stoltezza non si è sanato, due anni or sono, il dissesto finanziario greco con poco più di 100 miliardi di euro. Ad oggi ne sono stati spesi oltre 1000 di miliardi e si prevede di spenderne ancora parecchi. Questo sta costando un rigore fiscale che inesorabilmente trascina diversi Stati verso una profonda recessione. Lungimiranza e capacità di lettura del contesto economico probabilmente avrebbero evitato di vivere la situazione in cui ci troviamo. Adesso con difficoltà ed a stento si stanno cercando soluzioni migliori per venirne fuori e si sta valutando, a costi enormemente superiori, quanto a suo tempo era stato scartato. Com’è complesso ed aspro il cammino del bene e della saggezza.Non mancano tuttaviaaltre marcate rappresentazioni di distorsione sociali. Mi stupisce sempre, ad esempio, l’imponente clamore popolare ed i fiumi di denaro che riescono ad attirare personaggi dello spettacolo o dello sport introdotti prepotentemente nella nostra quotidianità, mentre ignoti ricercatori, scienziati che, nell’anonimato di un laboratorio giorno dopo giorno lavorano per migliorare la nostra esistenza, sono costretti a lottare con la scarsità di risorse finanziarie e la insufficiente attenzione della collettività.Altra rappresentazione disgustosa è data dalla “comunicazione” oggi schiava della spettacolarizzazione o inquinata dal denaro. Difficile districarsi nell’informazione. La “notizia” è quasi sempre ideologizzata o strumentalizzata da interesse economico. La buona novità in questo settore è data da internet, uno spazio informatico in cui si riesce a trovare scorci di verità in tempo reale. Da rilevare ancora la disattenzione ambientale e l’utilizzo scellerato del territorio che spesso causano enormi disastri il più delle volte prevedibili e sanabili.
Eh si! L’assurdo, il falso, il caos, il male, evidenzia Shopenhauer. Ma se oggi siamo qui a parlarne in una umanità sopravvissuta lo dobbiamo all’eccellenza che si afferma sempre sull’incuria, la malizia, il disordine.


Fonte foto:

                     




Scrivi

Commenti

Non ci Sono ancora commenti per questa discussione. Riprova pi¨ tardi, Grazie.



Inserisci il tuo Commento

Nome*:
Cognome*:
Mail*:
Sito Web:
Commento*:
( )

*Campi Obbligatori

Il nostro Blog è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul nostro blog

Non sono consentiti: 
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) 
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Informativa art.13 D. Leg 196/2003.
Desideriamo informarla che il D. Leg. N. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della sua riservatezza e dei suoi diritti. Ai sensi dell'art.13 del D.Leg.196/2003 le forniamo, quindi, le seguenti informazioni
1)I dati da lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità; concernenti l'attivitàinformatica del sito
2)Il conferimento dei dati è; facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza
3)I dati da lei forniti non saranno oggetto di divulgazione

Opinionista - Divulgatore
Opinionista - Divulgatore