Google
Sul Web Su dicearco.it
Antonino Dalmazio

Laureato presso l'Università di Messina; esercita da oltre trentacinque anni la professione di avvocato.
Ha ricoperto cariche pubbliche mantenendo sempre la propria indipendenza.
Ispira i propri comportamenti ai principi di lealtà e correttezza. Considera la libertà il primo dei beni fondamentali dell'uomo.


Politica Inaffidabile, Burocrazia inefficiente e giustizia inesistente

10 Gennaio 2015- L’anno 2015 si è aperto con i botti e, purtroppo, nel segno della continuità. Quattro i fatti che, nella prima settimana dell’anno, sono stati riportati da tutti i giornali, Il crollo di un ponte sulla Palermo-Agrigento e che era stato inaugurato qualche giorno prima. I vigili urbani di Roma che la notte del 31 dicembre si ammalano e non si presentano al lavoro. ...continua
E’ finito un bruttissimo anno 2014

2 Gennaio 2015- Si chiude un bruttissimo 2014, nel quale le tasse sono aumentate, la disoccupazione giovanile ha raggiunto il 44%; sono aumentati i fallimenti e il debito pubblico è cresciuto di 8 miliardi al mese toccando il record di 2.140 miliardi. Abbiamo fatto parlare il mondo intero per tre scandali Expo, Mose di Venezia e Mafia Capitale ...continua
La violenza di massa esplode improvvisamente

14 Dicembre 2014- L’aggressività è una manifestazione di violenza diretta a provocare danni e dolore. Accanto alla classica aggressione fisica o verbale che costituisce reato e dalla quale ci si può anche difendere, esiste una diversa forma di aggressione “legalizzata”, attuata da politici e burocrati nei confronti dei cittadini e dalla quale non è possibile difendersi. E’ una forma di aggressione pacifica, ...continua
Renzi: rottamatore o conservatore

4 Marzo 2014- Si è proposto come il salvatore della patria. Ci ha detto che in tempi brevi ci avrebbe dato una legge elettorale, avrebbe snellito la pubblica amministrazione, modificato la giustizia e avrebbe liberalizzato il mondo del lavoro. Ci ha intontito con fiumi di parole e con discorsi accattivanti. Ci ha buttato sopra una valanga di parole che ci hanno stordito. Molti gli hanno creduto, tanti ...continua
Renzi vara il Letta bis

23 Febbraio 2014- Ci risiamo... si ricomincia... la giostra riparte per un altro giro. Il giostraio Napolitano procede con un ulteriore tentativo e questa volta si affida a Renzi.  Dopo il rag. Monti e dopo Letta “palle di acciaio”, è la volta di Renzi “spara palle”. L’uomo è giovane, sfrontato, ambizioso, intraprendente; si sa proporre e viene ritenuto da molti ...continua
Stato esattore e Governo di mantenimento

17 Novembre 2013- La politica, da un lato continua a chiederci sacrifici sul presupposto che siano necessari e dall’altro si dimostra incapace a modificare un paese che ha bisogno urgente di rinnovarsi e di lavoro. Anche il governo Letta (palle d’acciaio) ci propone la solita manovra finanziaria che serve solo a fare cassa ma non riduce il debito pubblico, non incide sulle spese della pubblica ...continua
Giocano a fare gli statisti

28 Ottobre 2013- Mentre aumenta la disoccupazione, le aziende chiudono e i consumi calano, Letta e i suoi ministri ci dicono che la crisi e finita, i conti sono in ordine e la ripresa è iniziata. Nasce il sospetto che Letta, Alfano, Saccomanni ed i loro amici non conoscano la drammatica realtà  del paese. D’altra parte se hai la pancia piena, usufruisci della macchina blu e della ...continua
Altro che ripresa. Siamo un paese povero, triste e vecchio

23 Settembre 2013- Enrico Letta presiede il Consiglio dei Ministri da pochi mesi e già sostiene che la ripresa è iniziata. In realtà, continuiamo a vivere in un paese di disoccupati, cassaintegrati, precari, esodati che ogni giorno lottano per la sopravvivenza. Viviamo in un paese dove le industrie chiudono, artigiani e commercianti sono disperati ed i fallimenti sono aumentati del 32%. ...continua
Di chi è la colpa?

21 Maggio 2012- Chi ci ha ridotto in questo stato? Di chi è la colpa ? Recentemente ho assistito ad una trasmissione televisiva alla quale partecipavano tre uomini politici; uno di centro destra, uno di centro sinistra e l’altro semplicemente di centro. Tutti e tre sembravano particolarmente agguerriti; come sempre si parlavano sopra, si interrompevano, a volte gridavano per impedire all’altro di parlare. La ...continua
L'antipolitica della banda

3 Maggio 2012- Da qualche tempo tutti i nostri illustri politici e da ultimo i segretari Alfano, Bersani, Casini e anche il presidente Napolitano, ci invitano, con insistenza, a diffidare dall’antipolitica che considerano un male della società e che potrebbe creare gravi danni al paese. Questi continui inviti, diretti a sensibilizzare l’opinione pubblica impongono di capire che cosa ...continua
Il Rag. Monti farebbe bene a lasciare

2 Aprile 2012- In questi ultimi giorni il premier Monti ha fatto dichiarazioni che hanno colto di sorpresa tutti e che meritano una riflessione. Dalla Cina ha fatto sapere che: “se il Paese non è pronto ad accettare le riforme il governo lascia” ed ancora il mio governo è credibile i partiti no”. Per la verità tali dichiarazioni non sono in linea con lo stile misurato ...continua
La nuova e pacifica guerra di liberazione

27 Febbraio 2012- Nella primavera del prossimo anno gli Italiani saranno chiamati alle urne per le elezioni nazionali. Dubito che verrà modificata la legge elettorale e quindi, ancora una volta. i partiti ci proporranno una lista di nomi che gli italiani non hanno scelto ma che comunque saranno eletti. Il pericolo serio è che tra poco più di tredici mesi il nuovo Parlamento possa essere ...continua
Dove siamo diretti?

3 Febbraio 2012- Ci risiamo. Anche il tanto pubblicizzato decreto delle liberalizzazioni è stato una delusione. Ci attendevamo un decreto che liberalizzasse poste, ferrovie, energia e gas ed invece ci ritroviamo con un decreto che aumenta il numero dei notai (500 in più) e delle farmacie (ne saranno messe in concorso altre tremila). Ci attendavamo un decreto che facesse ...continua
Governo deludente e a termine

11 Gennaio 2012- I sondaggi dicono che il prof. Monti ed il suo governo siano in netto e continuo calo. E non poteva essere diversamente visto che ha deluso le aspettative degli italiani. Ci attendevamo una ventata di novità ed invece ci ha appioppato una nuova manovra economica che è perfettamente in linea con le manovre dei governi che l’hanno preceduto. Niente riduzione della spesa, ...continua
Manovra economica deludente

7 Dicembre 2011- Dopo giorni di attesa è arrivata la manovra economica definita pomposamente “Salva Italia”. Sapevano che il mondo ci guardava ed eravamo pronti ad accettare grandi sacrifici. Ci attendevamo una manovra di qualità che desse un segnale netto di cambiamento. Una manovra che riducesse le spese e nel contempo garantisse la crescita; che avesse gli ...continua
Governo a tempo e politici incapaci

22 Novembre 2011- Quella trascorsa è stata una settimana di intensa politica. Berlusconi si è dimesso; il Presidente Napolitano, completate in brevissimo tempo le consultazioni, ha conferito l’incarico di formare il nuovo governo al prof. Mario Monti. Quest’ultimo, dopo le consuete consultazioni, ha sciolto la riserva accettando l’incarico e indicando i nuovi ministri che hanno ...continua
Oligarchia

6 Novembre 2011- Negli ultimi tempi i giornali hanno pubblicato le conversazioni tra il Presidente Berlusconi e il sig. Lavitola. Abbiamo appreso che in una di queste conversazioni il premier diceva “il popolo italiano non conta un ca… (niente), il parlamento non conta un ca… (nulla)…”. Debbo ammettere che tale espressione, detta dal Presidente del Consiglio dei Ministri della ...continua
Chi aveva interesse a spostare il formaggio

18 Ottobre 2011- Un esperto sindacalista con il quale spesso avevo degli scontri violenti, un giorno di quiete, solo apparente, mi parlò della “teoria del formaggio”. Dopo aver premesso che  i topi sono attratti e si dirigono tutti verso il formaggio mi disse che per spostare tutti i topi era sufficiente spostare il formaggio. In altre parole, secondo il sindacalista, per evitare di ...continua
Politica vecchia, bugiarda e senza pudore

15 Ottobre 2011- Il sig. Diego Della Valle, noto e ricco industriale, in un periodo di grave crisi economica, ha acquistato una intera pagina di alcuni tra i più importanti quotidiani italiani per far conoscere all’opinione pubblica il suo pensiero.  Abbiamo così appreso che anche il sig. Della Valle è stanco di una classe politica rissosa, inefficiente ed inconcludente. ...continua
Chi ha vinto le elezioni amministrative?

14 Giugno 2011- Le elezioni amministrative di maggio si sono concluse con un risultato sorprendente. Berlusconi non ha potuto fare a meno di ammettere la sconfitta del centro destra. Il terzo polo, con Casini, Fini e Rutelli ha manifestato soddisfazione non certo per il proprio risultato (deludente) ma per la sconfitta del premier. Bersani ha dichiarato che il PD ha vinto dimenticando che i sindaci di Milano e ...continua


Dicearco

Associazione

Francesco Bitto

Opinionista

Maria Caruso

Dottoressa in Legge

Giacomo Fiordaliso

Consulente Finanziario

Deborah Intelisano

Dottoressa in Legge

Roberto Martinez

Assicuratore

Peppino Matafù

Direttore Dicearco

Giovanni Micali

Opinionista

Stello Minutoli

Opinionista

Pippo Nostro

Opinionista - Divulgatore

Enzo Ocera

Avvocato e Opinionista

Donatella Perna

Patrocinatore Legale e Opinionista

Giuseppe Perna

Musicista e Compositore

Annamaria Raffa

Assistente Sociale

Gaetano Rizzo

Opinionista

Giuseppe Scibilia

Presidente Dicearco

Tina Scoglio

Avvocato