Google
Sul Web Su dicearco.it
Siracusa, petrolchimico sotto sequestro: sigilli agli impianti Esso e Isab.

21 Luglio 2017- Tre impianti del polo petrolchimico di Siracusa, uno dei più grandi d’Europa, sono stati posti sotto sequestro. I sigilli riguardano gli stabilimenti Esso, Isab Nord e Isab Sud. L’inchiesta scaturisce dai numerosi esposti e dalle denunce di cittadini, movimenti ambientalisti, enti e istituzioni che lamentavano la cattiva qualità dell’aria. Tra loro, negli ...continua
Bassolino stronca Renzi e il suo libro: "Tace su Napoli"

21 Luglio 2017- Il libro di Matteo Renzi ha trovato un severo censore in Antonio Bassolino. L’ex presidente della Campania tuona contro il premier che, tra l’altro, pochi giorni fa è stato proprio a Napoli per presentare “Avanti”. Dai social, Bassolino rimprovera a Renzi di aver glissato sulla roboante sconfitta elettorale incassata dal Partito democratico alle amministrative di Napoli dello ...continua
Giù i contratti stabili, volano quelli a chiamata

21 Luglio 2017- L'ennesimo flop del Jobs Act è certificato dall'Inps. Altro che far ripartire il lavoro: le misure degli ultimi governi hanno fatto volare solo i contratti a chiamata. Le assunzioni nel settore privato nei primi cinque mesi del 2017, infatti, sono state 2.736.000, in aumento del 16% rispetto allo stesso periodo del 2016. Ma il maggior contributo è dato dalle assunzioni a tempo ...continua
Ora Orban attacca Gentiloni: "Chiudete tutti i porti italiani"

21 Luglio 2017- "L'Italia chiuda i porti e blocchi i migranti in mare". Il diktat arriva stavolta dall'Est Europa e più precisamente da Viktor Orban e i leader del gruppo di Visegrad (Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia). I quattro hanno infatti scritto una lettera al presidente del Consiglio italiano, Paolo Gentiloni, perché il Belpaese smetta di accogliere gli immigrati che ...continua
Accampamenti e rifugi, nella Roma dei migranti tra ministeri e San Pietro

20 Luglio 2017- Sotto i mille campanili di Roma, Dio ha mille nomi e per ognuno c’è pronta una maledizione. Una vecchia signora, piccina, indica con orgoglio i materassi bruciati. Poco più in là, dei ruderi ricordano la fabbrica di zucchero di suo nonno. «Li ho bruciati io i materassi». Ha ancora le chiavi del cancello che dalla via Tuscolana conduce alla ferrovia, dove sorgeva ...continua
Pubblico impiego, i dirigenti sono strapagati. Così ingrassa la burocrazia italiana

20 Luglio 2017- di Renzo Rosso Sto consultando il recente Rapporto annuale della Oecd (in italiano Ocse, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), Government at a Glance 2107, appena uscito. Mi interessa il capitolo sulla Gestione dei Rischi e Comunicazione, poiché mi sono convinto da tempo che bisogna affrontare questi problemi integrando le ...continua
“Situazione critica, rischio del blocco della raccolta rifiuti

20 Luglio 2017- Nasce per riciclare la plastica, ma va in tilt quando si bloccano gli impianti per bruciarla. È questa la situazione in cui è impantanato il sistema che gira intorno al Consorzio Corepla: il suo obiettivo principale sarebbe dare seconda vita a bottiglie, flaconi e pellicole, ma oggi oltre il 40% di questi imballaggi ancora finisce negli inceneritori o in discarica. E ora che ...continua
Giovani, la generazione perduta ignorata dai politici

20 Luglio 2017- di Silvia Truzzi Matteo Renzi, autore di un libro tanto diffusamente anticipato su tutti i quotidiani che non è chiaro cosa sia rimasto da leggere al lettore che volesse acquistare l’opera, è oggetto anche di un dibattito su Repubblica, dove ci si domanda da giorni perché il segretario del Pd stia così sulle palle alla gente. C’è chi parla di odio prepolitico, chi dice che è come la ...continua
Mafia Capitale, la sentenza: cade l'accusa di associazione mafiosa

20 Luglio 2017- Si chiama Mafia capitale, si è macchiata di reati gravi puniti con pene severe ma non era un’associazione mafiosa. Non c’è mafia sotto la Colosseo, solo ricatti, violenza, corruzione e criminalità comune. Lo hanno deciso i giudici della X sezione penale di Roma alla fine del processo nato dall’inchiesta sul Mondo di Mezzo. Dopo 21 mesi e 230 udienze, a due anni e mezzo ...continua
Alfano perde anche la faccia: aveva promesso stabilità al premier

20 Luglio 2017- Un passo a destra e uno a sinistra. Però il gioco dell'oca di Angelino Alfano porta ancora verso il centro, dove il ministro degli Esteri rischia di rimanere sempre più solo. La strategia, dopo la fuga dell'ormai ex titolare degli Affari regionali Enrico Costa, pronto ad aprire un nuovo cantiere centrista che guardi a un'alleanza con Forza Italia, è annunciata in una ...continua
I pensionati fuggono all'estero: "A Tenerife vivo con mille euro"

20 Luglio 2017- Oltre un miliardo di euro l'anno. Tanto spende l'Inps per pagare le pensioni degli italiani all'estero. A dirlo è il presidente dell'Inps, Tito Boeri, incontrando alla commissione Esteri della Camera il Comitato permanente sugli italiani nel mondo. "Le pensioni pagate all'estero dall'Inps nel 2016, in circa 160 Paesi, sono 373.265 per un importo complessivo di poco ...continua
Macron molla la Tav: "Ci prendiamo una pausa di riflessione"

20 Luglio 2017- Emmanuel Macron veste i panni del capostazione, fischia, alza la paletta e fa scattare il semaforo rosso. Solo che anziché fermare un treno il presidente ferma un'intera linea ferroviaria. E per la precisione la Tav Torino-Lione che tante polemiche ha suscitato nel nostro Paese negli ultimi anni. Il nuovo governo formato dal più giovane presidente nella storia della ...continua
Costa lascia il governo. Via al partito centrista che nasce contro Alfano

20 Luglio 2017- Thalassa, thalassa. Il grido si diffonde di bocca in bocca a Palazzo Madama e, come nell'Anabasi di Senofonte, la vista del mare all'orizzonte (leggi: centrodestra) ha il significato di una liberazione dall'angoscia, della «via che porta a casa». Gioia frammista a speranza, all'incognita di quel che verrà. Del centinaio di senatori pentiti e pronti a tornare ...continua
La grande corsa verso destra

20 Luglio 2017- La corsa al centro è ufficialmente aperta. Con le dimissioni di Enrico Costa da ministro per gli Affari regionali si archivia la fase della pretattica e si inizia a giocare davvero la partita che di qui al prossimo anno ridisegnerà in un modo o nell'altro gli equilibri dell'area moderata. Una sfida nella quale un giusto timing può essere l'arma vincente, tanto che tra coloro che sono pronti a prendere la ...continua
FELTRI: Siamo governati da idioti, terribile la fine che faremo

18 Luglio 2017- Gli articoli di Vittorio Feltri, direttore di Libero, creano sempre molto clamore a causa delle sue dichiarazioni altisonanti. “Basta sfogliare i giornali nazionali e anche quelli provinciali per rendersi conto di quanto il nostro povero Paese sia nelle mani di gentarella sprovveduta e inabile al lavoro serio”, tuona Feltri.* Passa poi in rassegna le ultime decisioni ...continua
Socci: "Perseguitano solo gli onesti, l'Italia è una giungla"

16 Luglio 2017- Finalmente si alzano altre voci a denunciare il naufragio in corso della nave chiamata "Italia". Almeno per una volta non solo noi, famigerati "populisti", ma perfino il Corriere della sera si accorge che questo Paese - che era già alla deriva - sta andando a picco. Va in malora. Lo dimostrano anzitutto la Caporetto quotidiana delle nostre frontiere violate (ieri 5.000 ...continua
Sei milioni non vanno in vacanza, la crisi cancella un sogno italiano

16 Luglio 2017- Non c’è ripresa o ripresina che tenga. Nonostante per il turismo si annunci un’estate da record, rispetto all’anno passato aumenta il numero degli italiani che rinuncia alle vacanze. Per ragioni economiche, ovviamente. Stando all’ultima indagine Swg-Confesercenti il 26% degli italiani prevede infatti di non andare in ferie, contro il 25% dell’anno passato. La ...continua
La stalla fascista da cui i buoi sono già usciti

16 Luglio 2017- di Antonio Padellaro Nella vicenda di Punta Canna l’attenzione mediatica si è comprensibilmente concentrata sugli aspetti offensivi e grotteschi (l’apologia del fascismo del duce balneare Gianni Scarpa) tralasciando il messaggio politico più insidioso condensato nel cartello pedagogico che recita: “In un paese devastato da ladri istituzionali e maleducati qui ci sono le regole che ...continua
Migranti, barricate e proteste nel Messinese contro l’arrivo di 50 profughi.

16 Luglio 2017- Barricate per opporsi all’arrivo di 50 migranti minorenni. È successo questa notte nel comune di Castell’Umberto in provincia di Messina, dove il sindaco Vincenzo Lionetto Civa e alcuni residenti hanno trascorso la notte fuori dall’ex hotel “Il Canguro”, scelto per ospitare i profughi, bloccandone le vie d’accesso. Il picchetto è continuato anche questa mattina ...continua
Al voto 14 milioni di venezuelani per il referendum contro Maduro

16 Luglio 2017- «Il referendum di oggi è l'ultima occasione per evitare che il prossimo 30 luglio 2017 il Venezuela si trasformi in una dittatura come Cuba». È chiaro l'ex presidente della Bolivia Jorge «Tuto» Quiroga, da oggi a Caracas per supervisionare - con altri ex leader di Messico, Colombia e Costa Rica - il referendum convocato dall'opposizione venezuelana. Obiettivo del ...continua
La barbarie arriva in Italia 80mila bambine infibulate

16 Luglio 2017- Infezioni ed emorragie, difficoltà psicologiche, rapporti sessuali impossibili o dolorosi, complicazioni durante il parto. Possono avere conseguenze gravissime e indelebili le mutilazioni genitali femminili, ma la barbarie è già fra noi. Sono fra le 61mila e le 80mila donne presenti in Italia che sono state sottoposte durante l'infanzia ad aberranti pratiche di questo tipo. Le ...continua
Regioni sanguisughe, deficit record. Tagliano sulla sanità e poi sprecano

16 Luglio 2017- Un pozzo senza fondo nel quale la spesa pubblica continua a disperdersi. Nel quadriennio 2012-2015 le Regioni italiane nel loro insieme hanno registrato un disavanzo finanziario complessivo di 15,8 miliardi di euro. Il risultato avrebbe potuto essere peggiore se non fossero stati progressivamente aumentati i trasferimenti statali per consentire il ...continua
Il Pd scricchiola sullo ius soli e Renzi si azzuffa con Monti

16 Luglio 2017- Se sono avvisaglie del «finale di partita», al rientro dalle vacanze ci sarà poco da stare allegri. Una «legislatura perduta», dice il capogruppo forzista Brunetta riferendosi allo stato dell'economia. Ma il quadro sta diventando assai più inquietante e cupo, e tocca quasi ogni settore. Sintesi allarmata è quella dell'esperto centrista Casini che ieri implorava «un po' di ...continua
Coi migranti incassi 'da favola'

16 Luglio 2017- Se il sistema dell’accoglienza ai migranti in Italia potesse essere rappresentato con un film, questo sarebbe proprio Mary Poppins. O meglio, la borsa della baby sitter più famosa del mondo al cui interno ci si può trovare di tutto: centinaia di cooperative, associazioni, Srl, hotel, Caritas, parrocchie e pure le (ex) case di riposo per anziani o disabili. La pesca non finisce mai. E così si ...continua
Berlusconi: "Mai al governo con Renzi ​né ora né dopo le elezioni"

16 Luglio 2017- "Non c'è nessuna probabilità di un governo Berlusconi-Renzi. Non ritengo possibile e neppure desiderabile una collaborazione con lui e con il Pd. Nè ora, nè tantomeno dopo le elezioni". Lo ha dichiarato i leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un'intervista al Mattino. "Il mio obiettivo è vincere, lo ripeto ancora una volta, non fare accordi al di fuori ...continua
Migranti italiani. Giovani cuori in fuga

13 Luglio 2017- di Samuele Mazzolini La scorsa domenica mi sono ritrovato a metà mattina steso sul letto ad ascoltare i vecchi motivetti della pubblicità Barilla di fine anni 80-inizio 90, mentre i miei figli, ignari della delicatezza del momento, mi saltavano addosso incuranti. Era una delle solenni liturgie che da italiano all’estero coltivo con rigore quasi involontario, con predilezione per quei ...continua
Il traffico di rifiuti cambia rotta: da Sud a Nord per seppellirli o bruciarli.

13 Luglio 2017- Un flusso invertito, che dalla Campania e dal Lazio portava in Piemonte e Lombardia i rifiuti da tombare o bruciare illecitamente. Con procedure legali sulla carta, ma in realtà fuori da ogni regola, con il solo obiettivo di ridurre al minimo i costi e moltiplicare i guadagni per tutte le ditte che partecipavano al malaffare. A portare alla luce quella ...continua
Migranti, monsignor Galantino contro Renzi: "Aiutarli a casa loro non basta"

13 Luglio 2017- "La frase 'aiutarli a casa loro', se non si dice come e quando e con quali risorse precise rischia di non bastare e di essere un modo per scrollarsi di dosso le responsabilità". Mentre l'Italia fa i conti con 4.500 immigrati appena sbarcati e altri 7.100 in dirittura d'arrivo, i vescovi tornano a predicare l'accoglienza. E lo fa attaccando duramente il ...continua
La nipote del Duce: "Chissà se la Boldrini mi cancellerà il cognome"

13 Luglio 2017- “Aspetto la prossima trovata della Boldrini. Magari le verrà in mente di cancellarmi persino il cognome”. È ironica Edda Negri Mussolini, la nipote di quel Mussolini che tutti continuano a tirare per la giacca pure da morto. “E sono passati più di settant’anni – insiste – se non ci fosse stato lui, in Italia, di cosa si parlerebbe?”. Edda, a tu per tu con Il ...continua
Ma la Storia non si distrugge

13 Luglio 2017- Alessandro Sallusti Fascista non è essere fascista o simpatizzante del Ventennio ma impedire con la forza che qualcuno lo sia. Fascista è comprimere come proposto dall'onorevole Fiano del Pd - idee e libertà anche se queste non costituiscono minaccia concreta alle istituzioni o alla sicurezza pubblica. Fascista è cancellare, distruggere come vorrebbe fare la Boldrini monumenti e architetture che, ...continua
CENACOLO
Diventa protagonista di questo spazio, scrivici agli appositi indirizzi che trovi all'interno delle sezioni.
Pubblicizza in questo spazio i tuoi eventi
Scatti
Statue di Sabbia
Cucina
Penne aromatiche allo spada
Storia
Contribuisci a diffondere la storia della tua terra